sabato 14 luglio 2007

LAST DAY


Vorrei che il titolo di questo post, riguardasse la recensione di quel pessimo e inutile film che è appunto "last Days" di Gus van Sant; un ora e mezza di vuoto, dove un allucintato michael pitt, veste gli stracci di kurt kobain... uno dei film più inutili della storia del cinema.
Ve lo assicuro; piattume totale, zero musica, zero contenuti e un senso di noia che va oltre le visioni autopunitive di lars von trier e Kiarostami messi insieme.
Gus, da te non ce lo aspettavamo... certo che anche Abel Ferrara, con "Mary" ci ha dato tonnellate di filo spinato da torcere.
Ma questa è un altra storia.
"Last day" perchè oggi è l'ultimo giorno che le trasmissioni partono dall'internet point dove lavoro.
Da domani siamo chiusi.
La telecom, un mese fa e per cause ignote, ci ha staccato la linea. ERa già successo tre anni fa.
Abbiamo indagato ed è venuto fuori che ci hanno clonato la linea.
In breve: 5000,oo€ da pagare, che non abbiamo consumato.
Il padrone non li vuole pagare; la telecom la linea non ce la riattacca.
Fare una causa varrebbe a dire arrivare al 2070 e non risolvere un cazzo; ma lo sappiamo com'è:
Italia: spaghetti, pizza, mandolino, maria de filippi e politici puttaniero/cocainomani...
... e noi che pensiamo di poter risolvere tutto, autoproclamandoci comunisti o nazisti, quando in russia e in germania noi non c'eravamo.
Non eravamo ne nei lager, ne nei colcoz o sovcoz...
... e continuiamo a portare le magliette con sopra stampate le facce di quelli che i media hanno scelto come "icone di riferimento", per noi comuni mortali, che lavoriamo, aspettando il sabato sera per porzionarci una buona dose di neuroni, nella speranza di dimenticare il senso di nausea.
And the life still goes on.
Sappiate che per ogni ogni maglietta del "Che" o del Fhurer, una percentuale, a Dolce&Gabbana, va di sicuro.
Però l'ironia è: la maglietta di Hitler posso capirla; è lui che ha cominciato il movimento.
... ma la maglietta del "Che"; lui non c'entrava un cazzo con i comunisti.
Sarebbe come dire "sono appassionato di Ferrari, perciò, per dimostrare al mondo (e farmi vedere), il mio amore per suddetta macchina... indosso magliette con la 600!!!.
E' delirante, lo so, ma è così.
Non c'è nessuna connotazione politica in quello che ho detto; per me tra Fini e Bertinotti cambia soltanto il modo di sporgere la bocca...
... loro non ridono mai.
Quello che mi fa sorridere, è immaginarmi i retroscena; andiamo!!!! Lo sappiamo tutti che i politici sono massoni. Quelli, di giorno si prendono per il culo, di notte, nella loro loggia, giocano a briscola, bestemmiando e scambiandosi pacche sulle spalle e convenevoli...
... e noi stiamo lì, pensando di poter cambiare il mondo con una "X", tra l'altro... con una "matitina".
Perchè non si vota con penne con, al posto dell'inchiostro, sangue arterioso????
... poi dicono che le elezioni sono truccate... perchè, cosa c'è al giorno d'oggi, che non sia una truffa?
Le corse dei cavalli: tutti drogati; al massimo quattro corse e al cavallo scoppia il cuore.
Pugilato: andiamo!!!! Ve lo immaginate Rocky Marciano o Jake la motta con il fisico di Gerard Butler in 300???
Il calcio: andiamo!!! 22 coglioni che per novanta minuti giocano ad una versione "adulta" del nostro "chiapparella" e prendono miliardi per dirci che "il mondo è intorno a noi" e che con la wind pippi gratis fino al 2020.
Ma che cazzo sta succedendo!?!?!?!?
Si lamentano che i giovani si sballano: dio cristo, ci è rimasto solo quello. Troppe emozioni, troppa frenesia, abbiamo/hanno ridotto il nostro corpo ad uno strumento di consumo.
Noi siamo organismi pluricellulari di consumo.
Non è consumistico, comprarsi il televisore 459 pollici; è più consumistico esistere, e far sì che pochi facciano i miliardi, mentre gli altri si accontentano di vincere il prossimo mondiale o applaudire l'ennesimo coglione che si è schiantato a 257 all'ora, contro un palo(e danno la colpa alla droga e all'alcool, quando il suo film preferito era "Fast&Furios: Tokio Drift).
Perchè, farsi le canne è illegale, ma è legale vendere le cartine grosse??? Ho provato a fumare il drum con le cartine grosse e vi assicuro che è impossibile; nessuno lo fa.
Perchè i carabinieri hanno il quoziente intellettivo di un barattolo di nutella??
E' giusto avere paura di uno, che pensa che il plurale di "dito" sia "mano"??
Eddai; tempo fa, in seguito ad uno screzio con le forze dell'ordine, mi ero messo in mente di fare una raccolta firme: test culturale(come fosse la "terza prova" della maturità), per essere ammessi in polizia o il corpo armato che sia.
Test di cultura generale
Quanto volte, "il carabiniere" non vi ha capito??? Quella non è semplice "routine intimidatoria"(al corso gli insegnano pure le "frasi cruciali", da dire nelle varie situazioni, tipo "non c'è problema/cosa abbiamo qui/è tutto in ordine).
...eppoi: che cazzo parlano al plurale: "abbiamo bevuto?"/"cosa abbiamo?".
Verrebbe da rispondergli...

- Abbiamo bevuto???-

- E' impossibile; ci siamo appena incontrati, me lo ricorderei se fosse successo in un tempo recente... no, devo dire, insieme non abbiamo mai bevuto-.

Quelli non sanno di checcazzo parli perchè non parlano l'italiano. Non sanno un verbo, la "grammatica" pensano sia un nuovo tipo di dddròga e pensano che "lo stato"sia un modo alternativo per dire "io sono stato" in un tempo passato.
E' giusto vivere e lavorare per avere queste cose???
Noi non facciamo un cazzo, perchè ci hanno educato che, dopo il 68 e la grande sconfitta conseguente, scopare costa sempre qualcosa.
Avete presente la storia di quei 300 opliti spartani, determinati e con vera voglia di libertà, che hanno fatto il culo a 1 milione di persone???(se Efialte, e quella troia della regina Gorgo, non avessero tradito, la storia sarebbe finita diversamente; il film è bello, ma è fatto per gasare uomini/donne, dal momento in cui la regina odiava il suo re).
E' quello che mi rode; stiamo tutti a proclamare le nostre idee politiche, al massimo facciamo qualche manifestazione(comunista o fascista che sia), senza sapere che, se a Berlusconi gli blocchi le strade, lui si compra una tuta a razzi e, nel tempo che noi impieghiamo a cucinarci gli onnipresenti panini con la salsiccia di ogni "festa dell'unità" che si rispetti, lui ha già fatto il giro del mondo e guadagnato miliardi di euro alla faccia nostra...
... non sto dicendo di essere di sinistra; Bertinotti millantava un figlio "che studiava un tipo parhticolarhe di musica"...
IL REGGAE!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
"STUDIARE IL REGGAE", COME SE PER SUONARE DO/SOL/LAm/FA(accordi di"no woman no cry") ci volesse studio... che cazzo dovrebbero dire gli scienziati.
Se uno studia reggae, gli scienziati cosa fanno, con la fisica e la chimica... l'assimilano!?!?!?!?!?
Bertinotti, il compagno pluricentenario, raccontava che le scarpe se le fa "farhe su misurha dal suo calzolaio di fiducia"
BRAVO, ARIFATTICI PURE LO SVELTO.
Basterebbe che tutti spegnessimo il televisore per una settimana di fila; quello è sovvertire. Sapete quanti miliardi faremmo perdere a quei bastardi, semplicemente rinunciando a spingere un bottone???

ALtro che "Cambia la tua vita con un click".

Noi abbiamo un potere, del qual non ci rendiamo conto; perchè incatenarti ad un cancello e rischiare il linciaggio, quando puoi stare a casa, leggerti un bel libro, e senza accendere la tv, fare il triplo dei danni???.
Eddai, siamo nel 2007.
Impianti Dolby surround che neanche gli AC/DC si sognavano, schermi al plasma che quelli del cinema gli fanno una sega coi piedi, console e videogiochi, che andare in salagiochi sarebbe vilipendio alla corte, poltrone idromassaggianti, che fare a meno del cinese che, sulla spiaggia, gira col cartello "massaggi zen 5€", diventa un obbligo.

PROGRESSO???

NO, CI VOGLIONO DARE LA POSSIBILITA' DI AVERE IN CASA, E A PREZZI SEMPRE PIU' BASSI, COSE CHE, PRIMA, POTEVI TROVARE SOLTANTO FUORI, TRA L'ALTRA GENTE. CI VOGLIONO FARE STARE IN CASA, SENZA VEDERE/COMUNICARE/CONOSCERE NESSUNO.
HANNO SOSTITUITO LA REALTA' CON RIPRODUZIONI DI IMMAGINI IN SERIE.
QUANDO ESCI TI VERGOGNI DI GUARDARE LA GENTE IN FACCIA; IN RETE SEI UN DIO, E MANDI AFFANCULO I "FASCI E I COMUNISTI DI MERDA" CHE SIANO.
...ABBIAMO ANCHE INVENTATO NUOVI MODI DI PARLARE, ALTRO CHE "SLANG DA STRADA" DEL CAZZO.

NON ESISTONO PIU' COSE DIVERTENTI; ESISTONO COSE "LOLLOSE".

NON ESISTONO PIU' DOCUMENTI CARTACEI; CI SONO GLI "ADD"

NON SI DICE PIU' "SECONDO ME"; SI DICE "IMO"

NON SI BRAMA PIU' UN CAZZO; TANTO PUOI "SCARICARTELO".

Non ci potevo credere; c'è gente che scarica internet anche i libri. Porco d**, ci hanno tolto anche il piacere della carta, di avere un libro in mano.
Quando compro un libro, la prima cosa che faccio, è sentire il profumo delle pagine, la fragranza della carta... "quello", è amore sconfinato per le cose.
Un film, al limite, lo posso capire; come cazzo fai a leggerti "il codice da vinci" seduto su una sedia, con un manico di scopa nel culo?????
E poi c'è pure "second life", e altri centinaia di giochi "on line". Gente che si licenzia dal lavoro, lascia affetti e amori, per rinchiudersi in casa e seguire il proprio profilo virtuale, quando una volta, anzichè adsl,modem,mouse e cazzi vari, bastava girare una maniglia e farsi due passi tra le persone in carne e ossa(e non tra le loro proiezioni digitali).
Berlusconi, Bill Gates, Bush e gli altri che governano le menti("governare il mondo",è una cagata da fantascienza anni 50), sono dei grandi, li ammiro.
Non è ironia o sarcasmo.
Dico sul serio.
Loro sono(erano!!!)comuni mortali come noi...
...e, dove sono ora, ci sono arrivati grazie a noi.
"Noi", li abbiamo supportati, siamo stati in silenzio, abbiamo ascoltato/comprato la loro roba, pensando di renderci la vita migliore.
"Loro" ci hanno detto che con tutte quelle cazzate, la vita sarebbe migliorata.
"Noi", siamo stati capaci soltanto di dire "ancora, non ci basta più".
Loro hanno il potere.
Io i calli alle dita.
"Ognuno ha quello che si merita" è uno dei miei proverbi preferiti(insieme a "la vita è una tempesta; prenderlo in culo è un lampo").
Potrei continuare all'infinito; chissà se qualcuno si prenderà la brga di arrivare alla fine di questo post.
Sti cazzi; mi ritrovo, a metà luglio, senza lavoro.
E' ANCHE COLPA MIA.
ME LO MERITO.

1 commento:

alestrange ha detto...

sfida accettata, io l'ho letto tutto.
e molti discorsi mi sembrano gli stessi che facevamo da semiubriachi la prima sera, al florentia (prima sul bancone del bar, poi seduti sul marciapiede)...se ti ricordi qualcosa, con qualche errore grammaticale e qualche frase sconnessa cercavo di dirti piu' o meno le stesse cose, e te mi dicevi che "sono una grande"..
eh, brò, siamo troppo intelligenti, checcivòifà, "il mondo stà qui, tu stai quà." ..chèz se me lo ricordo sto discorso, con tanto di gesticolamenti con le mani...
in un qualche post che non ricordo -perchè ti giuro che pian piano li leggerò tuttiiiiiii- dici che, talvolta, ti senti un idiota..."idiota" te lo dico io XD sei una delle persone piu' intelligenti che abbia mai conosciuto, che cazzu shtai a ddì?ti sottovaluti, abuso, spero almeno che sotto sotto tu sappia di essere 'na gran bella capoccia.

..e..detto in confidenza, mi sa che nessuno ha mai capito fino in fondo certi miei discorsi, apparte te.non so se li capivi solo perchè eravamo uno piu' ciucco dell'altro, ma da quello che scrivi..mi sa proprio di no eh.
e ne sono strafelice.